2020 – un anno da dimenticare ma… ma noi resistiamo!

Tra fine e inizio anno è naturale fare qualche bilancio, vedere come è andata, così ci siamo ritrovati a ricordare questo 2020.

Mentre il 2019 ci ha profondamente impegnato con più di sessanta concerti, il 2020 ci ha permesso di dare fiato ai nostri meravigliosi strumenti solo per dieci volte e siamo pure stati tra i gruppi più fortunati, altri artisti infatti non hanno mai ripreso la loro l’attività.

Rivediamo allora insieme gli appuntamenti musicali 2020 della Vecia Trieste.

Gennaio 2020

Il nuovo anno è appena iniziato, Wuhan non sappiamo nemmeno dove si trovi, quindi il 6 gennaio iniziamo a scaldare gli strumenti. Dal clima mite di Trieste, la ShowBand si trova catapultata tra il gelo del “Presepio di ghiaccio” a suonare in località Castelbrando a Cison di Valmarino in provincia di Treviso.

Pochi giorni dopo, il 22 gennaio, la nostra orchestra fa ballare e cantare i soci della Società Velica Barcola Grignano, una delle più famose e rinomate società veliche italiane nonché organizzatrice della mitica “Barcolana”, la gara di barche a vela più partecipata al mondo.

Febbraio 2020

Entriamo quindi nel periodo del carnevale e, più precisamente, nella tradizione Servolana prima e Triestina dopo.

Qui il 20 e il 21 febbraio, la Show Band è chiamata ad allietare le sfilate mascherate. Si parte con le scuole in piazzale Rosmini, poi si passa alla sfilata del Giro Trieste per poi terminare a Servola con la sfilata dei ricreatori triestini.

Qualche tempo dopo, i media ci hanno fatto conoscere Wuhan e quello che era accaduto. Con nostro profondo dispiacere, abbiamo dovuto mettere in pausa i concerti in presenza a causa delle nuove restrizioni per il COVID-19.

Aprile 2020

Senza perderci d’animo, pensando che il lockdown a noi “ci fa un baffo” e ricordandoci che i Pooh, negli anni 80, cantavano chi fermerà la musica noi rispondiamo affidandoci alla tecnologia collaborativa con Molo Audace. Brano di Luciano Bronzi, famoso cabarettista triestino, interpretato dalla nostra Orchestra il 26 aprile.

Giugno 2020

Arriva anche il periodo estivo, la tensione dovuta all’isolamento comincia ad attenuarsi e si intravede qualche spiraglio nell’estate che sta arrivando. Così il 18 giugno, una formazione “allargata” dell’Orchestra propone il brano Trieste un poco americana di Lorenzo Pilat, famoso compositore e cantante italiano. Alla formazione originaria si uniscono le giovani promesse Giorgia e Davide Piuca.

Agosto 2020

Verso fine agosto, siamo nuovamente liberi di tornare in strada e il 22, la formazione della Show Band si risveglia dal torpore ed entra a gamba tesa nel Festival Internazionale degli Artisti di Strada di Cervignano del Friuli. Succede una cosa clamorosa… dopo mesi di inattività i musicisti rivendicano la componente “spettacolo” degli artisti di strada in un favoloso concerto per le vie della cittadina friulana.

Ottobre 2020

Il tempo scorre e arriva anche il 2 ottobre, giorno ufficiale dell’apertura di una delle manifestazioni più importanti per Trieste, la “Barcolana”. Qui, come ogni anno, la Show Band viene chiamata ad animare la cerimonia.

Dicembre 2020

Tornano le limitazioni enunciate dagli ormai famosi DPCM ma il nostro pensiero è rivolto anche ai nostri nonni e nonne delle case di riposo.

Quindi la Show Band, adottando tutte le dovute precauzioni prescritte, il 19 dicembre si cimenta in un concerto all’aperto presso la Casa di Riposo Fratelli Stuparich nel quartiere di Borgo San Mauro a Sistiana.

L’attività annuale termina con i consueti auguri di Natale della Show Band. Essendo però tornati in pieno lockdown e sotto la protezione di “San DPCM”, ci siamo dovuti affidare nuovamente alla tecnologia collaborativa e quindi abbiamo registrato per voi All I want for Cristmas is you, di Mariah Carey.

I nostri auguri

Ecco quindi in “poche note” la nostra attività del “particolarissimo” 2020 e anche se i nostri nonni dicevano che “ognuno ha ciò che si merita”, noi continuiamo a nutrire la speranza che il 2021 sia un anno di ripresa per tutti.

Ci sono vini che migliorano con gli anni e ci sono anni, come il 2020, che migliorano solo col vino…

Buon 2021 a tutti!